Come recita il proverbio, l’unione fa la forza; il contratto di rete interpreta perfettamente il famoso adagio. 

Arkytec | 360° – SPM si basa sulla rete come strumento di collaborazione tra professionisti e imprenditori,

i quali perseguono attraverso il modello del network multidisciplinare full-services l’obiettivo comune di crescita della propria capacità innovativa e della propria competitività sul mercato.

arkytec | visione dall'alto
arkytec | visione dall’alto

La disciplina in materia di contratto di rete, dettata dal D.L. n. 5/2009 convertito con modificazioni dalla L. n. 33/2009,

La definizione del contratto di rete, chiarisce perfettamente lo scopo della aggregazione:

“Con il contratto di rete più imprenditori perseguono lo scopo di accrescere, individualmente e collettivamente, la propria capacità innovativa e la propria competitività sul mercato e a tal fine si obbligano, sulla base di un programma comune, a collaborare in forme e in ambiti predeterminati attinenti all’esercizio delle proprie imprese ovvero a scambiarsi informazioni o prestazioni di natura industriale, commerciale, tecnica o tecnologica ovvero ancora ad esercitare in comune una o più attività rientranti nell’oggetto della propria impresa.” 

La rete rappresenta quindi una delle più importanti forme di aggregazione tra imprenditori e professionisti, sia collettivi sia individuali, tramite il quale mettiamo in atto una forma di cooperazione strategica, sviluppiamo sinergie, condividiamo esperienze e conoscenze, indispensabili per fronteggiare le nuove sfide della globalizzazione, della flessibilità, dell’innovazione tecnologica e non da ultimo per contenere gli effetti della crisi economica.

In sostanza, pur mantenendo la propria autonomia e individualità, abbiamo instaurato una collaborazione organizzata e duratura.

Arkytec | 360° – SPM si differenzia da altre forme di aggregazione costituite dai consorzi e dalle associazioni temporanee d’impresa, per diversi motivi: innanzitutto il contratto di rete non dobbiamo necessariamente dotare la rete di partita iva, e quindi (in futuro vedremo) non abbiamo una soggettività tributaria e giuridica; tale aspetto lo rende meno oneroso rispetto ai consorzi.

Ulteriore aspetto distintivo rispetto alle altre forme di aggregazione, è costituito dal fine perseguito dal contratto di rete, che viene realizzato tramite un programma comune duraturo, non limitato al compimento di un affare specifico, programma assente nei consorzi e nell’associazioni temporanee d’impresa.

Arkytec | 360° – SPM è un sorta di abito, creato su misura in base alle esigenze dei professionisti e imprese, modificabile nel tempo.

In concreto gli ambiti di applicazione sono amplissimi, qui di seguito si riportano esempi non esaustivi ma che servono a dare l’idea del perchè abbiamo aderito:

  • creazione di gruppi di lavoro per ricerca e sviluppo per innovare;
  • attraversare i silos delle discipline, unirle e coordinarle;
  • condivisione di investimenti in tecnologie;
  • creazione di un marchio comune;
  • un network di 10 siti internet a cui diamo voce alle competenze dei singoli;
  • partecipazione a gare di appalto, inserendo a seconda delle specificità le migliori professionalità in RTP o RTI
  • condivisione di beni strumentali esistenti all’interno dei partecipanti;
  • flessibilità della forza lavoro tramite lo strumento del distacco del personale dipendente;
  • creazione di un gruppo di acquisto;
  • suddivisone dei costi per la divulgazione dell’operato del singolo;
  • agevolazioni in sede di accesso al credito;
  • e tante altre.

Sei un professionista, un’impresa o una start-up e vuoi partecipare alla nostra Rete?

Scrivici e chiedi maggiori informazioni

La vera sfida che dovranno vincere gli imprenditori e professionisti che vogliono aderire sarà di tipo culturale, in quanto questo tipo di accordo presuppone la condivisione di conoscenze, fare rete significa condividere con gli altri imprenditori proprietari i medesimi valori, ovvero diventare una comunità di senso comune.

arkytec | progettazione e DL

Vuoi saperne di più?

Scopri come i migliori risultati provengono da un equilibrio di discipline, coordinate e integrate tra loro per realizzare il nostro

Leggi anche

COSTRUIAMO IL FUTURO INFIEME!!!

Cosa aspetti, il tempo è una risorsa non rinnovabile. Abbiamo attivato il modo più semplice per condividere con noi le tue idee o i problemi da risolvere.

Clicca sul modulo contatti qui sotto  invia subito il progetto tramite WeTransfer a info@arkytec.com . Puoi inviarci gratuitamente 2 GB di file o cartelle…

Tags:

Comments are closed